Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

opendata  // Posts tagged as "opendata"

07 Ago Posted by in Uncategorized | Comments

Oltre i 140 caratteri di Twitter: l’avatar come parte della notizia

Come sappiamo, Twitter ci mette a disposizione diverse funzionalità per condividere essenzialmente due tipologie di informazioni. Da un lato abbiamo la possibilità di presentarci, personalizzando informazioni più o meno statiche come i 160 caratteri della bio, l’immagine dell’header, l’immagine di sfondo e l’avatar. Dall’altro abbiamo i contenuti veri e propri legati a ogni singolo aggiornamento […]

Read more...

19 Ott Posted by in Uncategorized | Comments

Lo stato dei diritti umani in Europa e nel mondo

Come riporta il Guardian, le violazioni dei diritti umani (di qualsiasi genere) compiute in Europa tra il 2007 al 2011 sono raddoppiate. Lo studio, condotto da Fair Trial International, ha preso in considerazione 182 domande relative alla violazione del diritto alla libertà e a un processo equo. Queste sono le domande presentate nel corso del 2011 alla Corte europea […]

Read more...

03 Ott Posted by in Uncategorized | Comments

Ora anche Milano rilascia gli open data

Una notizia molto positiva giunta ieri è che anche il Comune di Milano ha inaugurato il proprio portale con gli Open Data. https://twitter.com/postoditacco/status/253217210909208577 A regime – al momento i dataset disponibili non sono moltissimi – sarà un potente abilitatore di nuove e interessanti opportunità per tutti i cittadini, che siano privati o imprese. Sarà, per […]

Read more...

17 Lug Posted by in Uncategorized | Comments

Ma questo sito a quale Ministero appartiene?

Diverse settimane fa avevo inviato alcuni feedback al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti riguardanti ”Cantieri Italia“, il neo sito governativo dove verificare lo stato di avanzamento delle opere pubbliche. Tra questi, anche una critica riguardante l’assenza di collegamento col sito del Ministero dello Sviluppo Economico. Ricordo ancora una volta che entrambi sono gestiti dal Ministro Passera. La risposta (protocollo […]

Read more...

12 Giu Posted by in Uncategorized | Comments

I dati non sono il problema ma l’anticamera della soluzione

  In questo momento tra il Ministro del Lavoro Fornero e l’INPS è duro scontro sui dati relativi al numero di lavoratori dipendenti identificabili come esodati ma che potrebbero godere ugualmente del trattamento antecedente alla firma del Decreto Legge sulla riforma del lavoro. Il Ministro Fornero, a fronte di grandi differenze su queste stime – 65 […]

Read more...

30 Mag Posted by in Uncategorized | Comments

Open data e verifica collaborativa

Uno dei tanti vantaggi del pubblicare i dati in formato aperto è quello di consentire a chiunque – cittadini e non – di poterli verificare. Il Guardian ha appena pubblicato i risultati di una interessante indagine rilasciata oggi da EURES, il portale europeo che si occupa di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro all’interno […]

Read more...

28 Mag Posted by in Uncategorized | Comments

Cantieri Aperti vs Cantieri Open

Era l’11 maggio quando Corrado Passera – che all’interno del Governo Monti riveste il doppio incarico di Ministro dello Sviluppo Economico e di Ministro delle Infrastrutture e Trasporti – annunciava che il Governo attiverà 100 miliardi di interventi infrastrutturali entro la fine della legislatura. Contestualmente presentava “Cantieri Italia“, un nuovo sito internet governativo dove, in un’ottica di trasparenza, i cittadini […]

Read more...

13 Mar Posted by in Uncategorized | Comments

La mappa di tutti gli immobili della PA francese

Mentre in Italia si parla di vendita (forse di svendita) dei beni pubblici – dei quali però non esiste una stima precisa – per fare cassa, in Francia pubblicano la mappatura di tutti gli edifici di proprietà della Pubblica Amministrazione. L’utile e interessante iniziativa è stata condotta da data.gouv.fr: si tratta di 25.500 proprietà divise tra ambasciate, terreni, […]

Read more...

25 Nov Posted by in Uncategorized | Comments

Voglio un Parlamento trasparente

Probabilmente ricorderete che da mercoledì scorso a Montecitorio non è più possibile fotografare o riprendere i deputati che giocano con l’iPad o che comunque svolgono attività che nulla hanno a che fare col mandato ricevuto dai cittadini; questo grazie a una delibera della Presidenza della Camera. L’addotta motivazione del rispetto della privacy appare come una […]

Read more...

19 Set Posted by in Uncategorized | 8 comments

Censimento ISTAT on-line: è vera innovazione?

E’ partito il censimento 2011, il primo che prevede la possibilità di restituire i questionari anche via Internet. A giudicare da ciò che si legge, c’è un entusiasmo diffuso per questa novità, ma non mancano le perplessità, specie da parte di chi scrive. L’impressione personale è quella di assistere a una rivoluzione col freno a […]

Read more...

10 Set Posted by in Uncategorized | 1 comment

Urban e virtual network

In una stimolante discussione su Facebook aperta da Gino Tocchetti si è parlato di come conciliare la limitata disponibilità delle risorse sul territorio con l’illimitata disponibilità in rete. L’esempio classico è la disponibilità di dati aperti a supporto dei processi decisionali e di pianificazione per quanto riguarda le imprese e a supporto dei servizi per […]

Read more...

29 Ago Posted by in Uncategorized | 2 comments

La scienza dei dati

La condivisione e la distribuzione delle informazioni passa in molti casi da grandi quantità di dati eterogenei raccolti con modalità collaborativa attraverso i social media. I soggetti coinvolti sono giornalisti, cittadini, istituzioni oppure imprese: quando ci si trova a dover gestire e successivamente ad analizzare questi dati – che magari sono complessi, da filtrare, da […]

Read more...

29 Ago Posted by in Uncategorized | 1 comment

Lezione di data journalism da Jeff Jarvis

Jeff Jarvis parla senza mezzi termini dell’inefficienza di un vecchio modo di fare giornalismo, prendendo come esempio la copertura – da lui definita ridicola, allarmistica e idiota – dell’uragano Irene fatta dai media tradizionali, con notizie spesso ripetitive. Al contrario, quelle fornite da molti siti si sono rivelate complete e utili anche al coordinamento dei soccorsi; […]

Read more...

12 Ago Posted by in Uncategorized | 1 comment

Il peso dei linked data

L’altro giorno Stefano Quintarelli ha messo in relazione i dati di spesa di questo Paese con i presunti sprechi della casta che la guida, raccomandando di fare “attenzione alle spese maggiori dove uno zero virgola briscola di variazione produce un effetto molto maggiore” e prendendo come esempio l’asta di fine 2010 per l’assegnazione delle frequenze TV. Pur rispettandola, la […]

Read more...

07 Giu Posted by in Uncategorized | Comments

Open Data e mappatura del territorio

Un esempio di servizio per i cittadini realizzabile a partire dalla disponibilità di Open Data è quello che mette in relazione ogni punto della città di Harvard con la relativa distanza dalla linea metropolitana più vicina. Per indicare una maggiore distanza è stata una tonalità della colorazione che passa dal bianco al rosso. A ogni […]

Read more...