Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Ma questo sito a quale Ministero appartiene?

17 Lug Posted by in Uncategorized | Comments

Diverse settimane fa avevo inviato alcuni feedback al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti riguardanti ”Cantieri Italia“, il neo sito governativo dove verificare lo stato di avanzamento delle opere pubbliche.

Tra questi, anche una critica riguardante l’assenza di collegamento col sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Ricordo ancora una volta che entrambi sono gestiti dal Ministro Passera.

La risposta (protocollo identificativo n. 110) fu la seguente:

“Gentile signore,
non è stato inserito il link al sito www.sviluppoeconomico.gov.it in quanto il portale è di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
La ringraziamo per la segnazione.

Cordiali Saluti
Ufficio relazioni con il pubblico
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti”

 

Oggi mi accorgo per caso che – udite, udite – questo link è magicamente comparso.

A questo punto il mistero si infittisce e decido di chiedere lumi, inoltrando questa ulteriore email:

Gent. Ufficio relazioni con il pubblico,
ho notato che avete aggiunto il link del quale vi avevo segnalato l’assenza.
Ne deduco che nel frattempo la competenza del portale nel frattempo sia cambiata e vorrei chiedervene conferma.
Grazie e buona giornata.

 

Vi terrò informati sugli aggiornamenti della vicenda.

[UPDATE h 16:30]

E’ arrivata l’ulteriore risposta:

Gentile signore,
il portale, visto l’ambito tematico trattato, è sempre di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.  Le ricordo che l’attuale Ministro di questo dicastero, Corrado Passera, è anche Ministro dello sviluppo economico: l’indicazione di entrambi i ministeri in calce alle pagine del portale, quindi, evidenzia la sinergia tra le due strutture per un progetto promosso dal Ministro di entrambe, ed anche il coinvolgimento degli uffici di diretta collaborazione del Ministro (gabinetto, ufficio stampa, etc.) che sono in comune tra i due dicasteri.

Cordiali saluti
Ufficio relazioni con il pubblico
MInistero delle infrastrutture e dei trasporti

 

Qui invece c’è la mia replica:

Vi ringrazio per la puntualizzazione sul duplice ruolo del Ministro Passera, del quale ero comunque già a conoscenza e che era appunto una delle cause di perplessità sull’impostazione del sito.
L’indicazione in calce però era presente anche in precedenza, in occasione del lancio.
Il dubbio iniziale non era nato dall’assenza dell’indicazione, bensì dall’assenza del collegamento ipertestuale verso il sito del Ministero dello Sviluppo Economico.
Nella vostra risposta precedente avevate specificato che ciò era intenzionale, dandone precisa motivazione.
Da quest’ultima risposta però non è chiaro se la sinergia sia subentrata in un secondo tempo e abbia acquisito priorità maggiore rispetto alla motivazione della competenza oppure se esistesse anche prima, nel qual caso però non comprendo il legame con la risposta iniziale.
Grazie ancora per la disponibilità.

 

 


Leave a comment