Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Lezione di data journalism da Jeff Jarvis

29 ago Posted by in Uncategorized | 1 comment

Jeff Jarvis parla senza mezzi termini dell’inefficienza di un vecchio modo di fare giornalismo, prendendo come esempio la copertura – da lui definita ridicola, allarmistica e idiota – dell’uragano Irene fatta dai media tradizionali, con notizie spesso ripetitive.

Al contrario, quelle fornite da molti siti si sono rivelate complete e utili anche al coordinamento dei soccorsi; il loro grande valore aggiunto non è derivato dagli aggettivi utilizzati ma dai dati.

La particolarità di questi dati è che sono:

  • utili (hanno aiutato i soccorsi, salvando in diversi casi vite umane)
  • verificati (sono stati forniti dai residenti)
  • tempestivi (hanno viaggiato sui social media)
  • crowdsourced (raccolti con modalità partecipativa, spontanea e autoorganizzata)
  • geolocalizzati (su Foursquare, sulle mappe)
  • visualizzati (video, grafici, animazioni)
  • collezionati (con l’aggregazione e la curation dei dati, provenienti anche da più fonti)
  • arricchiti (con metadati e linkati con dati aperti preesistenti)
  • rielaborati (con analisi ecosistemiche e previsioni sul comportamento dell’uragano, come quelle del NOAA)
  • networked (distribuiti attraverso le reti digitali esistenti, oppure messi a disposizione come le liste dei funzionari locali che utilizzano i social media)

Quali sono quindi le domande che occorre porsi sempre per fornire informazione di qualità?

The question the journalists should ask is how they can add value to that.

That is the the question must ask constantly now that information can be exchanged so easily and instantly from officials to citizens, data sources to users, and witnesses to witnesses.

It’s an everyday question, not just one for emergencies.

They should aggregate and curate reports from witnesses and data from officials.

They can visualize data.

They provide background and service information.

 

One comment

  • Una Lezione di Data Journalism da Jeff Jarvis | Creoweb scrive:

    […] View original post here: Una Lezione di Data Journalism da Jeff Jarvis […]


Leave a comment