Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Le motivazioni che hanno guidato il voto degli americani

04 Nov Posted by in Uncategorized | Comments

Il mio precedente focus sui risultati delle elezioni americane di medio termine era incentrato sul rapporto tra social media ed elezioni politiche.

Ora invece riporto il nuovo rapporto di jess3 che riguarda le cause che hanno portato gli americani a esprimersi in un determinato modo: questo report è particolarmente significativo perché ha rilevato il parere di quasi 8 milioni di cittadini.

Tre americani su 4 vorrebbero estendere ai restanti Stati le leggi in materia di immigrazione adottate in Arizona (al confine col Messico, ndr), particolarmente restrittive.

Poco più di metà delle persone vorrebbero legalizzare la cannabis (per uso personale), mentre un diffuso pessimismo conferma che in questo momento esiste una profonda spaccatura tra i punti di vista dei democratici e quelli dei repubblicani, come testimoniato anche dai recenti numerosi litigi tra politici.

Non si può fare a mento di notare come le risposte sul quesito della legalizzazione della marijuana, oltre che favorevoli, siano arrivate a valanga, ben più che per questioni economiche o legate allo sviluppo.

America Speaks on Key Election Issues

Quattro settimane prima delle votazioni, un altro sondaggio di jess3  mostrava come fosse opinione diffusa che lo Stato dovrebbe fornire maggiore supporto all’economia in generale e alle grandi imprese nazionali, le quali dovrebbero fare a loro volta da traino alle piccole imprese locali (e non viceversa).

Se le future politiche economiche seguiranno questo sentimento, ci saranno senz’altro grosse novità per i servizi location based, anche se devo ancora capire se ciò sarà per esse un bene (diventeranno il canale di marketing principale?) o un male (verranno abbandonati?).

L’ecologia invece non è in cima alle preoccupazioni dei cittadini americani che, va ricordato, sono responsabili del 36,2% delle emissioni mondiali di anidride carbonica del pianeta (dati 2001): le nazioni aderenti al Protocollo di Kyoto ringraziano.

Yahoo-outlookjob-10.8.10

 


Leave a comment