Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Se ci violano l’account Twitter

04 Set Posted by in Uncategorized | Comments

Twitter hack

Diffidiamo sempre delle applicazioni di terze parti che ci chiedono di inserire allegramente le nostre credenziali Twitter.
Negli ultimissimi giorni mi è capitato due volte di segnalare ad amici che era stato loro hackerato il loro account.
Questo probabilmente era avvenuto a causa di applicazioni malevole che probabilmente avevano autorizzato oppure a causa di un click effettuato in buona fede su un link malevolo contenuto all’interno di un messaggio diretto ricevuto da un amico, a sua volta probabilmente hackerato.

Da oggi, se per caso ci imbattiamo in una di queste, dobbiamo tenere presente che NON segue una procedura regolare: Twitter ha stabilito che ogni applicazione non sviluppata da terze parti che vorrà farlo dovrà chiedere all’utente l’autenticazione tramite il protocollo OAuth, che non trasmette la nostra password e garantisce una sicurezza maggiore.

Quando pensiamo che il nostro account Twitter sia stato hackerato (in genere sono gli amici ad avvisarci perché ricevono DM in inglese, con frasi strane che invitano a cliccare su un link anonimo), la primissima cosa da fare è quella di riprendere possesso esclusivo del proprio account seguendo questi passaggi.
  1. Sostituiamo la password attuale con una “forte” (le regole dovrebbero essere note a tutti): se disgraziatamente non riusciamo a ricollegarci col nostro account perché l’hacker ci ha cambiato la password (ma normalmente non accade), possiamo provare a resettarla da questa pagina.
    Se anche così non riusciamo, non ci resta che andare in questa pagina e scrivere direttamente allo staff di Twitter, descrivendo il nostro problema.
  2. Accediamo a Twitter con la nuova password ed entriamo nel menu “Impostazioni > Connessioni“: qui sono elencate in ordine cronologico discendente tutte le applicazioni a cui abbiamo concesso l’autorizzazione di accedere al nostro account Twitter senza che ogni volta questa operazione debba essere confermata da noi stessi.
    Verifichiamo se tra queste ce n’è una che non ci ispira troppa fiducia, in particolare tra quelle che abbiamo autorizzato recentemente: se esiste, le revochiamo l’accesso.
  3. Reimpostiamo la password sulle eventuali (probabili) app che abbiamo sullo smartphone e che utilizzano una autenticazione col nostro account Twitter, altrimenti non potranno collegarsi.

 


Leave a comment