Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Nasce ZeligTube, la web tv tutta da ridere

15 Giu Posted by in Uncategorized | Comments

Ieri ha debuttato ZeligTube, il nuovo canale di web tv con i comici di Zelig che si affianca al sito ufficiale.

ZeligTube è quindi il sito dove d’ora in avanti potremo trovare tutti i video, mentre il sito continuerà a svolgere una funzione informativa e di punto di contatto con chi vuole lasciare commenti sul blog o proporsi per eventuali collaborazioni.

I video dei comici, tutti in HD, in parte sono presi da quelli già trasmessi in tv e in parte sono inediti.
A questi si aggiungono i video user generated provenienti dal portale usa di Babelgum, che ha realizzato sia il sito che l’app per iPhone.
Da luglio, invece, sarà attiva anche la sezione “Talent scout”, per caricare sul portale video comici personali che saranno ovviamente verificati prima di essere pubblicati.

Per ricercare un video abbiamo quattro possibilità: attraverso le sezioni in basso (monologhisti, gruppi, show televisivi, user generated), scorrendo le miniature in homepage, attraverso la ricerca casuale con il tasto shuffle e con la ricerca libera in alto a destra.

Cos’altro possiamo fare?
Possiamo condividere ogni singolo video (via Twitter, Facebook, email, ecc.), anche quelli di Babelgum e quelli user generated.
Possiamo crearci varie playlist personali e condividere anche queste anziché i singoli video: le ritroveremo tutte nell’area MyZelig (con accesso tramite Facebook Connect).
C’è anche uno spazio per la community: ogni comico ha una pagina personale, sulla quale è possibile lasciare eventuali commenti attraverso i recenti social plugins di Facebook oppure, in alternativa per vuole mantenere un certo livello di privacy nei confronti dei propri contatti, indicando semplicemente un indirizzo email.

Cosa manca?
Al momento, direi la possibilità di votare il singolo video dal sito, mentre è possibile farlo dall’app per iPhone (curioso).

Non so se Zelig abbia ceduto eventuali diritti di utilizzo dei contenuti a Babelgum o se si tratta di uno scambio alla pari: di certo Babelgum intende allargare la propria presenza in Italia, che è settima tra le fonti di traffico verso il dominio babelgum.com (stime Quantcast.com), ma molto lontana da chi la precede.
Dei 3,9 milioni complessivi di visitatori unici al mese, ben 3,4 milioni (l’87% del totale) arrivano dagli USA.
Vedremo: l’inizio sembra positivo e poi sono fiducioso sulla componente social, che a mio avviso ben si sposa con questo tipo di contenuti e con artisti spontanei come quelli di Zelig.

 


Leave a comment